• Italiano
  • English

8-15 luglio 2017: Dottorato di Parma in Scienze del Farmaco protagonista della “ULLA Summer School”

I corsi offerti dal Dottorato in “Scienze del Farmaco, delle Biomolecole e dei Prodotti per la Salute” dell’Università di Parma sono stati richiesti da numerosi dottorandi della Scuola Estiva che si terrà a Leuven, in Belgio

Come è ormai consuetudine ogni due anni, a luglio (dall'8 al 15) si terrà la scuola estiva “ULLA Summer School”, in cui dottorandi selezionati nelle più prestigiose sedi europee avranno la possibilità di seguire per una settimana corsi intensivi su vari aspetti delle scienze del farmaco.

L'Università di Parma è membro dello “ULLA European University Consortium for Pharmaceutical Sciences” (www.ullapharmsci.org), cui appartengono anche le Università di Uppsala, Londra, Leiden-Amsterdam, Copenhagen, Paris-Sud, KU Leuven e Helsinki. Grazie a questo consorzio internazionale, 21 dottorandi del corso in “Scienze del Farmaco, delle Biomolecole e dei Prodotti per la Salute” dell’Università di Parma parteciperanno alla ULLA Summer School, che quest'anno si terrà a Leuven (Belgio).

Per gli oltre 150 partecipanti verranno attivati circa 40 corsi in sessioni parallele, che sono stati selezionati da un'offerta più ampia sulla base delle scelte espresse dai dottorandi.

Tutti i 6 corsi offerti dal dottorato di Parma sono stati selezionati da numerosi dottorandi.Pertanto a Leuven si recheranno diversi docenti del nostro ateneo (Ruggero Bettini, Francesca Buttini, Paolo Colombo, Claudio Curti, Alessio Lodola, Sara Nicoli, Silvia Pescina, Alessandra Rossi, Patrizia Santi, Fabio Sonvico) che, anche in collaborazione con colleghi di altre sedi (Gaia Colombo dell’Università degli Studi di Ferrara e, dell’Université Paris-Sud Châtenay-Malabry, Hervé Hillaireau ed Elias Fattal), presenteranno corsi intensivi da una giornata su diversi argomenti relativi al mondo del farmaco, dalle nanomedicine alla progettazione computazionale di farmaci, dalla ionoforesi alle forme farmaceutiche orali, dai prodotti inalatori alla organocatalisi asimmetrica.

L’acronimo ULLA deriva dalle iniziali delle Università di Uppsala, Londra, Leiden e Amsterdam che nel 1990 hanno fondato il Consorzio.

Pubblicato Lunedì, 27 Marzo, 2017 - 16:09 | ultima modifica Martedì, 28 Marzo, 2017 - 12:04