• Italiano
  • English

Dal 4 aprile online i MAV per la 2° rata delle tasse e gli esiti dei benefici diritto allo studio 2016-17

La seconda rata, se di importo pari o superiore a 600 euro, potrà essere rateizzata, a richiesta dello studente

L’Università di Parma comunica che dal 4 aprile 2017 saranno disponibili on line i bollettini MAV (Modulo di Avviso di Versamento) per il pagamento della seconda rata delle tasse universitarie per l’a.a. 2016-2017.

Il pagamento della II rata dovrà essere effettuato entro il 2 maggio 2017. In caso di versamento della seconda rata oltre tale termine, sarà addebitato un contributo di mora che graverà sull'iscrizione dell'anno accademico successivo.

Il bollettino MAV sarà stampabile, in formato pdf, collegandosi al sito web di Ateneo www.unipr.it, cliccando alla voce Servizi>Servizi di segreteria on line, autenticandosi e quindi accedendo al menu SEGRETERIA> pagamenti> Stampa MAV.

Una volta stampato il bollettino MAV, il versamento potrà essere effettuato in qualsiasi istituto di credito sul territorio nazionale, senza alcuna commissione. Non sarà necessario consegnare la ricevuta di pagamento alla segreteria studenti di riferimento.

Novità: rateizzazione della seconda rata
La seconda rata, se di importo pari o superiore a 600 euro, potrà essere rateizzata, a richiesta dello studente
, in due quote di pari importo con scadenze 2 maggio 2017 e 16 giugno 2017.

La richiesta va presentata on line a partire dal 4 aprile 2017 e improrogabilmente entro il 20 aprile 2017, collegandosi al sito web di Ateneo www.unipr.it cliccando alla voce Servizi>Servizi di segreteria on line, autenticandosi e quindi accedendo al menu SEGRETERIA> pagamenti.

Non potranno presentare richiesta gli studenti non in regola con i versamenti di tasse e contributi e i laureandi della prima sessione utile dell’a.a. 2016-2017 (maggio-luglio).

La rateizzazione è revocata in caso di cessazione della carriera per rinuncia agli studi, trasferimento o laurea e lo studente potrà ottenere il provvedimento di chiusura carriera solo previo versamento dell’intero importo della seconda rata.

Ogni pagamento successivo alle scadenze indicate comporta l’attribuzione di un contributo di mora pari a 50 euro e il blocco immediato della carriera fino a regolarizzazione della posizione.

L’Università comunica inoltre che, sempre a partire dal 4 aprile 2017, saranno pubblicati gli esiti dei benefici del diritto allo studio, previsti dal Manifesto degli Studi a.a. 2016-2017, nell’AREA RISERVATA nel menù SEGRETERIA> pagamenti cliccando sul numero di fattura relativo all’a.a.2016/2017.

Per le informazioni generali sulle procedure per il pagamento delle tasse universitarie e sui requisiti dei benefici del diritto allo studio si può consultare il Manifesto degli Studi.

In caso di problemi si prega di contattare:
- segreterie studenti per problemi inerenti l’assenza del MAV (ad esempio in caso di mancato pagamento o pagamento nei giorni precedenti la pubblicazione dei bollettini della 1° rata a.a. 16-17 oppure debiti pregressi);
- UO Contributi, Diritto allo Studio e Benessere Studentesco per problemi inerenti la mancata attribuzione dei benefici;
- UO Comunicazione Istituzionale e URP – Ufficio Relazioni con il Pubblico.

Pubblicato Giovedì, 23 Marzo, 2017 - 11:54 | ultima modifica Giovedì, 23 Marzo, 2017 - 11:59