• Italiano
  • English

menu

16 settembre: PARMAinBICI

Biciclettata cittadina nella Settimana europea della mobilità sostenibile. Ritrovo al Parco Ducale alle ore 8.45

Parma, 10 settembre 2018 - PARMAinBICI è una pedalata cittadina che viene realizzata per il quarto anno durante la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (16-22 settembre) e che si terrà il 16 settembre, con inizio alle ore 8.45, con partenza e arrivo al Parco Ducale.

L’obiettivo è quello di fare scoprire quanto sia bello, salutare, ecologico ed economico andare in bicicletta a Parma, e di richiedere strade più sicure, riduzione dei limiti di velocità delle auto, piste ciclabili logiche e ben mantenute. Le precedenti edizioni di PARMAinBICI hanno visto la partecipazione di oltre 100 persone tra bambini e adulti, la collaborazione di AVIS, UISP, AP, diverse associazioni di volontariato, e ilpatrocinio del Comune, dell’Università di Parma e dell’Azienda Ospedaliera.

Alla quarta edizione sono state invitate a partecipare tutte le associazioni che si occupano di salute e ambiente, in modo da rendere la biciclettata un momento cittadino unitario di forte richiesta e sensibilizzazione per una città eco-sostenibile. L’associazione che cura l’organizzazione dell’evento è FIAB-PARMA Bicinsieme, che rappresenta a Parma la Federazione Nazionale Amici della Bicicletta, onlus riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente come ente ambientalista. FIAB-PARMA, che aderisce al Forum delle Associazioni Culturali Parmensi, ha al suo attivo 15 anni di attività nell’educazione alla mobilità sostenibile e nel cicloturismo, con le iniziative Bimbimbici, Bici Sicure/BiciAntismog nelle scuole, e biciclettate per la scoperta lenta del territorio.

La biciclettata vuole sensibilizzare i cittadini di Parma, dai pedoni agli automobilisti, che la strada è di tutti, e non dei "più forti", camion, furgoni, e auto che sfrecciano ad alta velocità, inquinano e producono rumore e un altissimo numero di incidenti. Le auto, anche quando sono ferme, occupano i bordi delle strade, le piazze, i marciapiedi, togliendo alle persone spazi sempre più grandi. Così i pedoni sono costretti a camminare su marciapiedi ristretti; i ciclisti obbligati a fare la gimcana tra un’auto e l’altra, i bambini, i più indifesi, a vivere in questa città degli adulti che a malapena si accorgono di loro. Tutti gli "utenti deboli" della strada subiscono i danni dell’inquinamento e corrono i rischi più grossi per la loro incolumità e salute.

La biciclettata PARMAinBICI vuole anche promuovere il bike to work che si terrà il 21 settembre e il bike to school (21 marzo), come stile di vita quotidiano per migliorare la qualità dell’aria e per la salute individuale.

Il ritrovo della biciclettata è alle ore 8.45 al Parco Ducale, con partenza alle 9.30 dopo i saluti delle autorità. Per strade cittadine, con la protezione della Polizia Municipale, si andrà al Campus Universitario di via Langhirano dove sarà allestito un punto di ristoro, con giochi per bimbi ed estrazione tra i partecipanti di premi offerti dalle varie associazioni e sponsor. Il ritorno avverrà per un diverso percorso, con arrivo al Parco Ducale verso le ore 12.30.

La biciclettata PARMAinBICI vuole fare squadra sui temi della salute, dell’ambiente e della sicurezza stradale.

Al Parco Ducale e al Campus ogni associazione potrà essere presente con un gazebo, banchetto, per la distribuzione di fogli informativi sulle proprie attività e distribuzione gadget.

L’iscrizione, con la presenza obbligatoria di un adulto per i minori, è di 3 euro per partecipante (per assicurazione responsabilità civile e infortuni). Ogni partecipante ha diritto ad un biglietto per l’estrazione dei premi.

Pubblicato Lunedì, 10 Settembre, 2018 - 16:38 | ultima modifica Lunedì, 10 Settembre, 2018 - 16:47